Crea sito

In bici sui sentieri della prima guerra mondiale

Ci si può iscrivere a entrambe le giornate o solo a una, basta cliccare sul link sottostante

http://www.vigolana.com/it/eventi-estate-2014/469-raid-dei-sentieri-della-grande-guerra.html

mountain-bike-val-di-fiemmeSabato 2 agosto 2014
Ritrovo ore 8.00 a Rovereto presso lo stadio Quercia (grande parcheggio)
8.15 partenza, breve pausa in centro e poi via verso Mattarello per pista ciclabile, salita dal centro recupero faunistico ( è possibile vedere cervi e molto altro), per strade forestali arriviamo al rifugio Bindesi, breve sosta con panorama su Trento e dintorni. Proseguiamo per il rifugio Maranza con arrivo verso le 13 – 13.30 per il pranzo tipico.
Pomeriggio passaggio per forte Brusafer con due possibilità di percorso, facile o tecnico per arrivare a Valsorda ed infine sull’Altopiano della Vigolana dove termina il primo giorno.
LUNGHEZZA CIRCA 30 KM E DISLIVELLO CIRCA 900 M
Costo 30 € (comprensivo di: gadget del RAID colazione a Rovereto e pranzo al rifugio Maranza) Per concludere la serata in compagnia, per chi volesse, cena all’agritur Berry House, ulteriori € 15

Domenica 3 agosto 2014
ritrovo alle 8.00 al campo scuola di Vigolo Vattaro (GRANDE PARCHEGGIO)
8.15 partenza passando per Vattaro, val dei Oveni, Campregheri, Centa, Sindech passo della Fricca, Carbonare , salita all’altopiano dei Fiorentini, forte Cherle breve sosta poi passando dalla bellissima malga Posta proseguiamo per malga Pioverna dove pranzeremo, ottimo punto panoramico 1700 m.
Al pomeriggio ripartiamo verso il rifugio Valbona, Base Tuono quindi passo Coe, saliamo alla Martinella due possibilità di discesa tecnica o facile verso Serrada, salita al monte Finonchio breve pausa al nuovo rifugio e picchiata verso Rovereto con due possibilità facile o tecnico, arrivo previsto per le 19 circa.
LUNGHEZZA CIRCA 60 KM E DISLIVELLO CIRCA 1600 M
(DIVERSE POSSIBILITA’ DI ACCORCIARE)
Costo 30 € (comprensivo di: pranzo alla malga Pioverna e merenda finale)

Daiana Boller

Daiana Boller (Trento, 1981) vive a Vattaro, dove è collaboratrice nella ditta di famiglia, impegnata nel settore della commercializzazione internazionale di legname da lavoro e costruzione. Si è laureata in storia locale a Trento con una tesi sul principe vescovo Alessandro di Masovia (1423-1444) ed è laureanda in Storia della civiltà europea con una tesi monografica sullo stesso argomento.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: