Crea sito

L’Europa che fu, storie da Trento all’Europa

L’Europa si costruisce. E’ una grande speranza che si realizzerà soltanto se terrà conto della storia…

locandina europa che fu(J. Le Goff).

L’EUROPA CHE FU. Storie da Trento all’Europa.

Mostra documentaria e conversazioni a cura di F. Barbacovi, S. Decarli, C. Lorandini, G. Anesi, R. Ioppi, K. Occhi, N. Fontana, M. Saltori.

5 ottobre – 13 dicembre 2014 (prorogata fino al giorno 16 gennaio 2015)

Archivio di Stato di Trento, in via Maestri del Lavoro 4

Ingresso gratuito, apertura in orari d’ufficio (sito)

 

Conversazioni:

martedì 14 ottobre 2014, ore 17,00
S. Decarli, Storie di emigrazione nel casellario politico fascista (1919-1955).
F. Barbacovi, I legami con l’Europa nella documentazione clesiana. Uno sguardo d’insieme.

martedì 28 ottobre 2014, ore 17,00
C. Lorandini, Mercanti trentini in Europa: i Salvadori durante l’età napoleonica.
G. Anesi, Krumer, ambulanti mocheni. Storie di commerci in terre lontane.

martedì 11 novembre 2014 ore 17,00
R. Ioppi, «…del resto voi siete i vincitori e noi i vinti». L’Italia al di là delle Alpi alla fine della grande Guerra.
K. Occhi, Dal Mediterraneo all’Europa. I traffici commerciali attraverso le Alpi in antico regime. Evidenze archivistiche nel complesso documentario “Atti trentini”.

martedì 25 novembre 2014 ore 17,00
N. Fontana, La prostituzione in Trentino fra ‘800 e ‘900.
M. Saltori, Una storia criminale tra Belgrado e Trento. La banda Battistig 1911-1915.
L’iniziativa ha il patrocinio del Rotary Club di Trento. L’Archivio di Stato di Trento partecipa con questa iniziativa al programma culturale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, che accompagna il semestre di presidenza italiana dell’Unione Europea.

Daiana Boller

Daiana Boller (Trento, 1981) vive a Vattaro, dove è collaboratrice nella ditta di famiglia, impegnata nel settore della commercializzazione internazionale di legname da lavoro e costruzione. Si è laureata in storia locale a Trento con una tesi sul principe vescovo Alessandro di Masovia (1423-1444) ed è laureanda in Storia della civiltà europea con una tesi monografica sullo stesso argomento.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: