Crea sito

Invasioni – la guerra per bambini in teatro

Teatrincorso-Invasioni Uno spettacolo ideale per introdurre il tema del centenario della prima guerra mondiale a famiglie e bambini, abbinato a laboratori didattici o visite a luoghi e musei.Lo spettacolo “Invasioni” tratta, in modo poetico leggero e divertente, di un tema importante: i conflitti. Dai più semplici, che si manifestano con minuscole ripicche e litigi, ai conflitti più seri, che portano a fare e farsi del male. E soprattutto tratta dei conflitti che nascono dal sentirsi ‘invasi’ dall’altro, dalla sua presenza, dalle sue necessità, dal fatto stesso che esista un altro da noi. Accettare una serena convivenza, gestire i conflitti, sono abilità che interessano sia i più piccoli sia gli adulti.

Due buffi esseri intenti a costruire la propria casa in mezzo al bosco… tutto fila liscio finché non iniziano a generarsi piccole “invasioni di campo”.

Mentre esplodono comici conflitti, lo spettacolo trascina con leggerezza e profondità gli spettatori attraverso una riflessione sulla gestione creativa dei conflitti, per recuperare una giusta prospettiva su quelle situazioni che coinvolgono tutti, piccoli e grandi: le emozioni negative causate dai conflitti, ma anche il recupero di tutte le nostre abilità e capacità di ascolto per risolvere lesituazioni più frustranti ed eventualmente foriere di contrasti maggiori.
Una piccola guida divertente, basata su studi scientifici sull’arte di ascoltare e sulla gestione dei conflitti, che diventa uno spettacolo godibilissimo per i più piccoli e i più grandi, dal ritmo vivace e trascinante e dalle immagini indimenticabili.

 

Uno spettacolo ideale per introdurre il tema del centenario della prima guerra mondiale a famiglie e bambini, abbinato a laboratori didattici o visite a luoghi e musei.

info

Regia e drammaturgia: Elena R. Marino
Interpreti: Lara Finadri e Silvia Furlan
Età: per bambini dalle prime alle ultime classi delle elementari – godibile per tutta la famiglia

Durata: 50 minuti

Tempi di montaggio medi: 5 ore – Tempi di smontaggio medi: 1 ora Lo spettacolo è adattabile a diverse tipologie di luoghi e presenta esigenze tecniche minime. Esigenze tecniche: spazio scenico minimo 6mx5m. La Compagnia può essere pienamente autonoma per la parte tecnica.
Per ulteriori info e acquisti dello spettacolo: Candida Mati, organizzazione (at) spazio14.it

Daiana Boller

Daiana Boller (Trento, 1981) vive a Vattaro, dove è collaboratrice nella ditta di famiglia, impegnata nel settore della commercializzazione internazionale di legname da lavoro e costruzione. Si è laureata in storia locale a Trento con una tesi sul principe vescovo Alessandro di Masovia (1423-1444) ed è laureanda in Storia della civiltà europea con una tesi monografica sullo stesso argomento.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: