Crea sito

La prima guerra mondiale spiegata ai più giovani

Non è facile parlare di un evento tragico come la Prima guerra mondiale ai più giovani e in particolare ai bambini. Per questo è stata posta particolare cura nel preparare materiali adatti per spiegare la grande guerra ai ragazzi, alcuni dei quali sono disponibili on line.

Scopri ad esempio tutte le attività legate al Centenario dedicate alle famiglie e ai bambini: scarica i disegni da colorare dal sito ufficiale della Rete Trentino Grande Guerra, oppure cerca i libretti con le escursioni, sono in vendita a solo 1 € in tutti i musei della Rete Trentino Grande Guerra.

Altro materiale interessante è acquistabile su Amazon. Segnaliamo in particolare questi volumi:

La Grande Guerra… raccontata ai bambini 100 anni dopo. 1915-2015
Pidocchiosa prima guerra mondiale
La guerra di Piero. La grande guerra raccontata ai ragazzi

Come vivevano i soldati durante la Prima guerra mondiale?
Leggi il libretto “Sulle tracce della Grande Guerra in Trentino
guerra bianca per bambini


guerra Fulber risparmiolandia

A Rovereto, nell’ambito della grande mostra che si tiene al Mart, c’è uno spazio dedicato ai più piccoli con le fiabe ambientate durante il conflitto scritte da Mauro Neri e illustrate da Fulber.

Scopri di più su questo progetto delle Casse Rurali: vai al sito.

Si tratta di sei piccoli quadri, sei storie semplici, sei avventure nella storia dell’umanità, dai greci fino alle battaglie della Grande Guerra sulle montagne del Trentino. Protagonisti di queste storie saranno sei “antenati” di Gellindo Ghiandedoro, il simpatico scoiattolo mascotte dell’operazione ludico-didattica “Risparmiolandia” che le Casse Rurali Trentine propongono ai bambini delle scuole elementari.


Sei un insegnante?

A CENT'ANNI DALLA GUERRAPresso il Museo della guerra di Rovereto vengono organizzate visite guidate adatte a bambini e scolaresche. L’attività dura circa un’ora e mezza ed è adatta a bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni.

Informazioni: MUSEO STORICO ITALIANO DELLA GUERRA
tel 0464 438100 – fax 0464 423410

Anche il Museo e l’Archivio Diocesano di Trento organizzano un laboratorio per le scuole dedicato ai profughi nel corso del conflitto, sulla base del materiale documentario conservato in archivio.

Informazioni: Katia Pizzini – Archivio Diocesano di Trento, Telefono: 0461-360214

Gite e attività, anche della durata di più giorni, possono essere organizzate direttamente sui luoghi in cui vissero i soldati grazie al Vezzena Camp!

Video di presentazione del Vezzena Camp

Alcuni studenti si sono impegnati in prima persona per creare dei materiali legati al Centenario.

Guarda i video realizzati dagli studenti della scuola media “Bresadola” di Trento:

L’ultima estate

Il TG impossibile

Daiana Boller

Daiana Boller (Trento, 1981) vive a Vattaro, dove è collaboratrice nella ditta di famiglia, impegnata nel settore della commercializzazione internazionale di legname da lavoro e costruzione. Si è laureata in storia locale a Trento con una tesi sul principe vescovo Alessandro di Masovia (1423-1444) ed è laureanda in Storia della civiltà europea con una tesi monografica sullo stesso argomento.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: