Crea sito

Lo sguardo di oggi si proietta sul passato

AMICI DELL'ARTE locandina A3 - GUERRALO SGUARDO DI OGGI SI POSA SUL PASSATO

L’Associazione Amici dell’Arte in collaborazione con l’associazione TST (Trentino storia territorio), presenta una mostra collettiva dedicata alla commemorazione del Centenario della Prima guerra Mondiale.

Un evento nato dalla collaborazione fra le due associazioni con l’obiettivo di ricordare e di alimentare la memoria di quel conflitto dalle terribili conseguenze, che coinvolse il mondo ed in primis l’Europa.

Una mostra non facile da organizzare e difficile da gestire, che invita a confrontarsi con la guerra osservandone gli effetti con lo sguardo contemporaneo.

Una sfida faticosa, poiché gli artisti sono persone dall’animo puro con il compito di raccontare la bellezza, mentre la guerra rappresenta il dolore. Nonostante i primi tentennamenti tuttavia, gli artisti hanno accettato di mettere l’arte a servizio del ricordo, nella speranza che ciò non accada più, nel nome della pace universale. Viene così realizzata una mostra composta da opere tutte diverse nello stile, nella tecnica e nella tematica trattata.

La mostra dal titolo “ Grande Guerra – lo sguardo di oggi si posa sul passato “ è quindi un’esposizione composta da una quarantina di opere, figurative e concettuali, sviluppate da diversi punti di vista. Gli artisti, quasi tutti del Basso Sarca, si sono calati nelle atmosfere e nella società di allora, rileggendo, indagando i fatti e le atrocità avvenute, riproponendo all’osservatore una visione dell’evento storico filtrata con lo sguardo odierno.
Un incontro tra arte e storia , ieri e oggi.

Le opere esposte oltre che a far riflettere sul dramma della guerra, lasciano trasparire anche un chiaro segno di speranza per quella pace tanto invocata dai popoli.

L’esposizione apre il 25 ottobre alle 18 presso la Galleria Civica Craffonara e sarà visitabile fino al 12 novembre, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30, con ingresso gratuito.

L’associazione culturale Trentino Storia Territorio, in collaborazione con l’associazione Amici dell’arte, organizza inoltre nell’ambito della mostra una conferenza il 6 novembre alle 20.30 intitolata “La Prima Guerra Mondiale nell’Alto Garda”, presso la Galleria Civica G. Craffonara.

Un momento di ricordo, di approfondimento e di riflessione, cercando di capire come il territorio dell’Alto Garda fosse coinvolto nella Grande Guerra.

L’incontro, aperto a tutti e gratuito, sarà tenuto dallo storico Elvio Pederzolli.

Daiana Boller

Daiana Boller (Trento, 1981) vive a Vattaro, dove è collaboratrice nella ditta di famiglia, impegnata nel settore della commercializzazione internazionale di legname da lavoro e costruzione. Si è laureata in storia locale a Trento con una tesi sul principe vescovo Alessandro di Masovia (1423-1444) ed è laureanda in Storia della civiltà europea con una tesi monografica sullo stesso argomento.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: