Crea sito

Welschtiroler Historische Vereinigung

Cassol6State pensando di organizzare una commemorazione con la presenza di rievocatori?

La Welschtiroler Historische Vereinigung è una libera associazione dilettantistica di rievocazione storica istituita con l’intento di rievocare e proporre ai più la vita e le vicissitudini sia civili che d’armi del Tirolo Meridionale nel periodo 1511-1918.

Il gruppo rievoca milizie territoriali e asburgiche del Tirolo storico dal 1511 al 1918, in particolare il 20° Vustiassnitch 1797-1859 (milizia confinaria Valsugana), il G.A.R.1 Gebirgs Artillerie Regiment n°1 Trient (artiglieria da montagna Asburgica 1914-1918), il 1Regg. 2°Batt. Landesschutzen Strigno 1914-1918, il 69°Regg. 3°Batt. Baron Von Leithner Castelnuovo Valsugana 1914-1918.

Cassol3Il gruppo ha a disposizione un ricco corredo di divise e materiali, tra i quali una cucina da campo funzionante, bestie da soma e da tiro, cannoni e fucili esatta riproduzione di quelli d’epoca.

Tra le armi vanno segnalate una mitragliatrice “Schwarzlose” con treppiede e anche con calciolo, che ne permetteva l’uso durante l’assalto da parte delle Sturmtruppen e un cannoncino automatico germanico “Reinhold Becker Type 2 calibro 20 mm modello 1913“, nato per uso aeronautico, ma da subito impiegato a terra con funzione antiaerea.

Cassol1 Inoltre, il gruppo dispone di una cucina da campo, “Goulaschkanone“, perfettamente funzionante, che permette di preparare pasti caldi; di tende, stendardi e bestie da soma.

Cassol5Questo offre la possibilità ai più piccoli (ma anche ai grandi) di poter toccare, valutandone peso e consistenza, materiali che normalmente è possibile vedere solo in fotografia o protetti da vetrine.

L’associazione Welschtiroler Historische Vereinigung di Strigno Valsugana è stata riconosciuta ufficialmente come primo REPARTO D’ARTIGLIERIA STORICA 1511-1918 in territorio nazionale italiano; reparto consociato anche con l’americana Cleburn Artillerie.

Cassol7Un membro dell’associazione è in possesso della Licenza di “MAESTRO D’ARMI”, unica licenza di questo tipo rilasciata in Provincia Autonoma di Trento.

Alcuni soci sono in possesso della licenza di VETTURINI uso pubblico non di linea per via di terra, licenza  obbligatoria per poter condurre carrozze o carri d’artiglieria trainati da cavalli lungo le pubbliche vie.

Carrozze, affusti e canne dei cannoni sono regolarmente registrati, punzonati e targati a norma della vigente Legge europea.

Cassol4Per contatti:

Pagina Facebook

Cassol 2Indirizzo: Via XXIV maggio n°13, Strigno Valsugana Trento 38059

340 / 7172269 (carrozze)

0461 / 763044 (sede)

Mail: famiglia.cassol @ libero.it

Daiana Boller

Daiana Boller (Trento, 1981) vive a Vattaro, dove è collaboratrice nella ditta di famiglia, impegnata nel settore della commercializzazione internazionale di legname da lavoro e costruzione. Si è laureata in storia locale a Trento con una tesi sul principe vescovo Alessandro di Masovia (1423-1444) ed è laureanda in Storia della civiltà europea con una tesi monografica sullo stesso argomento.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: