Crea sito

Il film “Scrivimi a lungo” di Mauro Quattrina

Film "Scrivimi a lungo" di Mauro Quattrina“SCRIVIMI A LUNGO… SCRIVIMI TANTE COSE… LETTERE DEI SOLDATI ITALIANI NELLA GRANDE GUERRA è un documentario di Mauro Vittorio Quattrina

Nel corso della Prima Guerra Mondiale il servizio postale militare italiano distribuì qualcosa come nove miliardi e trecento milioni fra cartoline, lettere, vaglia, pacchi e così via.
Questo documentario vuole raccontare i sentimenti, le paure e le speranze dei soldati italiani al fronte, attraverso la lettura e la documentazione di lettere e scritti originali.
La Grande Guerra fu per l’Italia una “fabbrica di scrittura”.
L’unico contatto con le famiglie, i parenti, le fidanzate e gli amici avveniva attraverso la scrittura.
Così centinaia di migliaia di soldati analfabeti impararono a leggere e a scrivere, seppur stentatamente, proprio grazie alla guerra.
Dalle lettere dei soldati al fronte sono la solitudine e la paura i sentimenti generici rilevabili in ogni scritto.
Ma anche l’incapacità di capire il perchè di una guerra che, dalle lettere, scopriamo poco sentita e male vissuta.
Sopra tutto vigila e controlla la censura militare.
E’ il primo documentario realizzato su questo argomento.

Guarda il trailer

All’interno del dvd potete trovare:
1 – Il documentario della durata di 51 minuti
2 – Contributo fotografico “Amici a quattro zampe”
3 – Contributo fotografico “Trincee”
4 – Contributo fotografico “Baracche”

Vai al sito: http://letteredeisoldatigrandeguerra.jimdo.com/

Altre opere di Mauro Quattrina:

Daiana Boller

Daiana Boller (Trento, 1981) vive a Vattaro, dove è collaboratrice nella ditta di famiglia, impegnata nel settore della commercializzazione internazionale di legname da lavoro e costruzione. Si è laureata in storia locale a Trento con una tesi sul principe vescovo Alessandro di Masovia (1423-1444) ed è laureanda in Storia della civiltà europea con una tesi monografica sullo stesso argomento.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: