Crea sito

Il Kaiserschützenweg e Forte Nauders

Forte_Nauders
Fonte: Wikipedia
Di Luca Lorenzi

A Nauders, a nord del Lago di Resia vicino al punto dove si incontrano Italia, Austria e Svizzera sorge un’imponente fortezza eretta tra il 1834 e il 1840, inserita tra le strette rocce dove si fa spazio la strada statale del Passo Resia, antica Claudia Augusta.

La fortezza, nata con lo scopo di proteggere la valle dell’Inn dalle possibili invasioni di truppe provenienti dalla Lombardia e dall’Engadina, ospita oggi un museo militare (sono visibili perfino carri armati e cannoni) ed una mostra permanente sul tema del traffico attraverso il passo di Resia.

La fortificazione, mantenutasi intatta fin dall’epoca dell’impero austro-ungarico, ospita oltre al museo militare anche il Memoriale dei Kaiserschützen, che permette di immergersi nella storia della Prima Guerra Mondiale.

Voglia di saperne di più sui forti dell’epoca? Potresti iniziare con questo testo, un vero classico del settore:

L’imponente Forte di Nauders domina anche l’inizio del sentiero dei Kaiserschützen (http://www.europaregion.info/it/kaiserschuetzweg.asp), costruito nel 1916 e recuperato e riaperto come percorso didattico nel 2015. Dal Forte di Nauders un ardito sentiero conduce attraverso i boschi fino alle fortificazioni sull’altura delle Sellesköpfe. Oltre al panorama mozzafiato sul cosiddetto “triangolo retico”, lungo il Kaiserschützenweg vi sono anche 30 pannelli didattici sulla Prima guerra mondiale.

Kaiserschützenweg
Fonte: Ufficio Stampa Euregio

Il Sentiero dei Kaiserschützen, un tracciato ricco di storia e di spettacolare bellezza naturalistica, attende il visitatore a Nauders, nei pressi del Passo di Resia. Il sentiero costruito nel 1916 e recuperato e riaperto come percorso didattico nel 2015, si snoda tra le postazioni in rovina e i ricoveri in caverna, tuttora agibili, testimoni silenziosi del conflitto. Il Kaiserschützenweg attraversa un ambiente montano di grande suggestione e regala all’escursionista intense emozioni e nel contempo utili informazioni storiche. Percorrerlo è un’esperienza unica a cavallo tra passato e presente.

Molti diari di Kaiserschützen sono stati pubblicati. Segnaliamo in particolare quest’opera, ma sul sito ne troverai molte altre:

Info: Tourismusverband Tiroler Oberland – Nauders Tourismus
Dr.-Tschiggfrey-Str. 66 – A-6543 Nauders
E. [email protected]
T. 0043(0)502255400

Daiana Boller

Daiana Boller (Trento, 1981) vive a Vattaro, dove è collaboratrice nella ditta di famiglia, impegnata nel settore della commercializzazione internazionale di legname da lavoro e costruzione. Si è laureata in storia locale a Trento con una tesi sul principe vescovo Alessandro di Masovia (1423-1444) ed è laureanda in Storia della civiltà europea con una tesi monografica sullo stesso argomento.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: